…l’ottimismo

pompei

Nel mare di pessime cose che ci circonda, e minaccia impetuoso di sopraffarci, anche un legno marcio apparso all’improvviso ci sembra la scialuppa di una nave amica su cui mettersi in salvo.
Così, quando con lirico vittimismo ci si lamenta di un’offensiva così snervante e pervasiva da parte delle cose della vita, mi chiedo cos’è che ci freghi: non il pessimismo, la noia, la depressione. Quello che ci frega, e ci fa continuare ad andare avanti nonostante tutto, è l’ottimismo. Se solo lo sguardo sul mondo fosse un poco più realista avremmo già provveduto, da tempo, a dare le dimissioni.

{ 0 comments… add one }

Leave a Comment

Next post:

Previous post: