non fiori, ma opere di pene…

scotto, capogruppo sel

L’onorevole Arturo Scotto, capogruppo di SEL, l’altro giorno era indignatissimo  per l’attacco di Renzi alla democrazia.
Lanciando crisantemi, ha così espresso  la sua dura disapprovazione all’italicum : “Un atto gravissimo, uno stupro: il funerale di questo Parlamento”.

Ora, l’onorevole, accostando “stupro” a “funerale”, avrà di certo avuto i suoi buoni motivi. Ma, se è lecito chiedere: come cazzo le celebrano, le esequie, dalle sue parti?

{ 0 comments… add one }

Leave a Comment